A seguito della Legge 56/2014 “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni” è stata emanata la Legge Regionale n. 15/2015, con la quale (art.5, comma 1) la Regione Liguria ha riassunto alcune funzioni fino a quel momento esercitate da Province e Città Metropolitana, tra cui la “formazione professionale”.

In particolare, la funzione relativa alla formazione professionale è esercitata dalla Regione Liguria anche avvalendosi del proprio ente strumentale “Agenzia Regionale per i servizi educativi e per il lavoro” (ARSEL Liguria, istituito ai sensi dell’art.3, c. 6, della Legge Regionale 24 dicembre 2013, n. 43), cui è stato trasferito personale proveniente dalle Province e dalla Città metropolitana.

Da luglio 2015, al fine di non interrompere l’erogazione del servizio relativo alla formazione degli apprendisti assunti con contratto di apprendistato professionalizzante, ARSEL, oggi ALFA, è subentrata nella gestione del catalogo formativo degli apprendisti mettendo a disposizione le proprie sedi territoriali.

A partire dalla DGR 299/2016, Regione Liguria ha assegnato ad ARSEL, oggi ALFA, risorse per la gestione del suddetto catalogo formativo pubblico regionale, all’interno del quale sono indicati gli Organismi formativi e le loro sedi operative, nelle quali viene erogata la formazione di base e trasversale.

L’adesione all’offerta formativa regionale è facoltativa, gratuita ed erogata a mezzo voucher, ed interessa l’intero ciclo di 40, 80 o 120 ore previsto in funzione del titolo di studio in possesso dell’apprendista.

CONTATTA LA SEDE FORMATIVA

12 + 7 =